Agibilitā sismica per gli edifici in Emilia - Terremoto Emilia - Taglio e perforazione cemento armato
 

Decreto Legge per il terremoto in Emilia: verifiche di agibilità sismica, interventi di consolidamento strutturale, interventi a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Emilia.

Vai all'homepage del sito di TEP - Taglio Perforazione cemento armato
 
   
       
    News  
       
  News sulla demolizione controllata News sulla demolizione controllata  
   
 
 
  Notizie, eventi e appuntamenti Notizie, eventi e appuntamenti  
   
 
 
  Notizie dal mondo TEP in Emilia Romagna Notizie dal mondo TEP in Emilia Romagna  
   
 
 
       
richiedi un preventivo gratuito!


     
   
     
 

Sisma in Emilia: verifiche di sicurezza entro l'8 dicembre 2012

Certificati di agibilitā sismica: gli interventi dovranno essere effettuati da professionisti abilitati


Verifiche sugli edifici industriali colpiti dal sisma in Emilia

C'è tempo fino all'8 dicembre prossimo per portare a termine le verifiche di sicurezza sugli edifici industriali colpiti dal sisma: lo stabilisce il D. L. 74/2012, che prevede che i titolari delle attività interessate dal provvedimento incarichino un professionista abilitato a rilasciare la certificazione di agibilità sismica.

Certificato di agibilità sismica provvisorio

Nel frattempo, le attività produttive potranno continuare a operare sulla scorta di un certificato di agibilità sismica provvisorio, a patto che gli immobili non evidenzino carenze strutturali (mancanza di collegamenti tra elementi strutturali verticali e orizzontali, elementi di tamponatura prefabbricati non adeguatamente ancorati alle strutture principali, scaffalature non controventate portanti materiali pesanti che possano travolgere la struttura principale causandone il danneggiamento e il collasso) o danni provocati dal sisma.

Il Decreto a favore delle popolazioni colpite dal terremoto

Il Decreto - che disciplina interventi urgenti a favore delle popolazioni colpite dal sisma - è entrato in vigore venerdì scorso e si fa riferimento alle province di Bologna, Mantova, Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Rovigo. Il provvedimento, oltre a stabilire i termini per il rilascio della certificazione di agibilità sismica, disciplina la concessione di contributi per la sistemazione delle abitazioni e dei servizi pubblici, gli indennizzi alle imprese e gli interventi su beni culturali; individua strategie mirate al rilancio dell’attività economica, come per esempio la delocalizzazione facilitata delle imprese produttive. Viene concessa una proroga sui pagamenti delle rate di mutuo, la sospensione degli adempimenti processuali e degli sfratti e il rinvio dei versamenti fiscali e contributivi, oltre a una deroga sui vincoli imposti dal patto di stabilità per gli Comuni, affinché possano far fronte alle spese di ricostruzione.

  Notizie, eventi e appuntamenti
     
 
Scarica la brochure
Scarica la nostra Brochure
 
scopri i nostri cantieri...


 
  Home
|
Azienda
|
Demolizioni controllate
|
Demolizioni speciali
|
Consolidamenti strutturali
|
Tecnologie
|
Cantieri
|
Contatti
|
FAQ
|
News
|
Site map
 
TEP Abruzzo | TEP Emilia Romagna | TEP Lazio | TEP Liguria
TEP Lombardia | TEP Piemonte | TEP Toscana | TEP Trentino Alto Adige | TEP Veneto | TEP Italia
 
   
  I contenuti e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. È vietata la riproduzione non autorizzata, completa o parziale.